Contatti Fidati di Facebook: una nuova opzione per la sicurezza e la privacy

La sicurezza della privacy su Facebook, si sa, oggi è un tema piuttosto scottante.
Con la presenza sul web di vari software che permettono agli hacker di violare i nostri profili di Facebook, la sicurezza è diventata la prerogativa numero uno dell’attento staff del social network più amato dagli internauti.

In quest’articolo andremo quindi ad esplorare la nuova preziosa opzione di sicurezza “Contatti Fidati“, che Facebook ha messo a disposizione degli utenti dal 2013 e che pian piano è sbarcata sul social network in tutte le sue piattaforme nazionali e che sostanzialmente ci permette di accedere al nostro profilo Facebook in caso di smarrimento di password ed email.

I Contatti Fidati costituiscono l’opzione semplice, sicura ed immediata che garantisce una protezione a 360 gradi del nostro account in caso di manomissione.

Si tratta infatti di un’opzione che ti permette di scegliere alcuni amici fidati che in caso di necessità dovrebbero confermare la tua identità e permetterti di accedere senza bisogno di email e password, quindi di recuperare il tuo account.

Una volta segnalato a Facebook lo smarrimento delle tue credenziali di accesso, infatti, Facebook provvederà ad avvisare i tuoi contatti fidati comunicando loro dei codici di sicurezza (uno per ogni contatto) in questo modo sarà sufficiente una chiamata o un messaggio per scoprire ciascun codice ed inserirlo nell’apposito spazio, per poter recuperare facilmente l’account.

Per attivare quest’opzione preventivamente dovrai cliccare sul menù a tendina in alto a destra, poi su Impostazioni  e in seguito su Protezione nell’elenco a sinistra. Cliccando su “Contatti fidati” sarà possibile scegliere da un minimo di tre a un massimo di cinque amici fidati per il recupero dell’account.

Ma c’è di più: per modificare i contatti fidati di facebook basta cliccare su “Modifica” dalla stessa schermata “Contatti Fidati” descritta in precedenza, e quindi aggiungerli o rimuoverli a seconda delle proprie preferenze. Rimosso un amico dai contatti fidati, egli non riceverà alcun tipo di notifica.

A questo punto, se mai dovesse succederti di non riuscire ad entrare nel tuo account per una qualsiasi ragione (ti auguriamo vivamente di no!) ti basterà chiedere ai tuoi amici di comunicarti i codici monouso che Facebook invierà loro per verificare la tua identità, inserirli nei box ed accedere nuovamente. Naturalmente (e non dobbiamo sicuramente essere noi a dirtelo) una volta entrato dovrai prendere tutte le misure di sicurezza del caso, e cambiare impostazioni di sicurezza aggiuntive oltre alla password e l’email.

Essendo stata testata già nel 2011 la nuova manovra di sicurezza sembra aver preso piede in molti stati con estremo successo, sta di fatto che  la sicurezza della propria privacy, al giorno d’oggi, non è una cosa su cui scherzare. Possiamo però notare come domande di sicurezza varie, moduli da completare, notifiche di accesso e quant’altro, si rivelino senza dubbio troppo meccaniche e inutilmente complicate di quanto non sia questa dei Contatti fidati: opzione meno macchinosa e più “a misura d’uomo” basata su reali relazioni umane.

Ti consiglio di leggere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *