Cos’è Meetic? Come funziona?

Quando parliamo di siti di incontri e dating online, la community che forse più rappresenta lo spirito del “trovare l’amore su internet” è Meetic. Tutti la conoscono, anche grazie alla tantissima pubblicità che si è fatta nel corso degli anni, e sebbene sia diffuso in tutto il mondo Meetic Italia è un sito molto attivo e frequentato, tanto dagli uomini quanto dalle donne.

Screenshot iscrizione o login Meetic Italia

In questo articolo parleremo di come funziona, Meetic, quali sono le sue caratteristiche e se vale la pena di iscriversi: perché Meetic è a pagamento, e i costi non sono proprio bassissimi: motivo per cui, prima di iscriverci, è bene sapere come funziona e che cosa ci aspetta.

E in questa guida andremo a spiegarvelo.

Meetic italiano: come iscriversi e il primo login

Iscriversi a Meetic è veramente semplice, perché è sufficiente entrare sul sito Meetic.it e iniziare ad inserire i nostri dati, tra cui l’indirizzo mail.

Per prima cosa, ci verrà chiesto di pagare, e questo è un ottimo deterrente per le persone, anche se da un certo punto di vista è un buon modo per fare una scrematura: visto che si paga, e che anche gli altri pagano, siamo sicuri di incontrare persone realmente interessate ad avere gli incontri, incontri a lungo termine e non occasionali.

Insomma, le persone che si trovano qui sono completamente diverse da quelle che si trovano in Tinder, in Lovoo o in Badoo, che sono invece siti più dinamici e improntati all’incontro immediato.

E sfatiamo anche un mito, prima di procedere: quello del Meetic gratis per donne. Meetic non è gratis per le donne, che pagano anch’esse; era gratis qualche anno fa, quando ancora non era molto conosciuto e perché si iscrivessero gli uomini non pagavano le donne, ma ad oggi non è più così, quindi pagano tutti.

Proseguendo, dopo il pagamento (parleremo più avanti dei costi) ci verrà fatto un vero e proprio questionario tipo censimento, che dovremo riempire per attivare quello che forse è il sistema più interessante del portale, che gli altri non hanno: Meetic affinity. In base agli hobby, ai gusti, alle preferenze, all’età e così via sarà il programma a trovare i potenziali partner che maggiormente si avvicinano ai nostri gusti, e a proporli; nonostante questo, avremo anche a disposizione la funzionalità di ricerca, peraltro molto avanzata.

Dobbiamo perdere diverso tempo per completare tutto il questionario, e considerando che lo hanno fatto anche gli altri (anche perché hanno pagato, per farlo) entrare sul profilo di una persona non sarà come entrare su Tinder, dove anche un’americano viene spacciato per residente a Quattro Case: qui, su Meetic, avremo una panoramica molto precisa dei gusti delle persone che frequentano Meetic incontri.

Terminato il questionario dovremo inserire una nostra foto, che dovrà essere approvata dallo staff di Meetic (per evitare che ci vengano messe facce che non sono umane, tipo la foto del cane); potremo anche non inserirla, se non vogliamo, ma chiaramente come in tutti i siti di dating online se la mettiamo le persone saranno molto più inclini a contattarci.

Fatto tutto questo, potremo procedere finalmente con l’esplorazione di Meetic.

Meetic: funzioni, chat, incontri

La pagina principale di Meetic ci permette di cercare i potenziali partner. La nostra sessualità l’abbiamo già inserita in fase di registrazione, per cui se siamo uomini e cerchiamo le donne troveremo solamente donne eterosessuali, con uomini e donne omosessuali che non compariranno fin dal principio.

Qui potremo accedere a varie modalità: la prima, che si presenta automaticamente, è la modalità Shuffle, creata sul successo di Tinder, che ci mette davanti una serie di partner che dobbiamo dire se ci piacciono o no. Possiamo “scorrere” 100 partner al giorno.

Poi abbiamo la ben realizzata modalità di ricerca avanzata, che è veramente avanzata, perché possiamo cercare più o meno in base a qualsiasi cosa: all’età, alla distanza, al fatto che una persona fumi, all’altezza, agli interessi, all’aspetto fisico, insomma abbiamo l’imbarazzo della scelta più totale. Peccato solo, in questa fase, che molte delle iscritte (nel mio caso) non sono online ormai da tantissimo tempo, presumo perché è scaduto il loro abbonamento. Per cui noi possiamo scrivere loro un messaggio che, forse, non potranno mai leggere se non si abbonano di nuovo.

Non so in che forma arrivino, via mail, i messaggi ricevuti dagli altri iscritti, sinceramente; in ogni caso consiglio di inserire nel messaggio anche il nostro indirizzo mail, di modo che se l’altro riuscisse a leggerlo ha comunque modo di contattarci anche se non fosse più iscritto e se non potesse risponderci direttamente da Meetic.

Per il resto, girando sul sito continuamente ci verranno proposti nuovi profili di persone da prendere in considerazione, quindi da votare, ed avremo accesso sia ai messaggi Meetic (che ci servono per contattare gli altri iscritti) sia alla chat Meetic, che è il sistema di messaggistica istantanea che serve per parlare istantaneamente con gli altri utenti online.

Meetic: costi ed opinioni

A conclusione di questa guida, è bene cercare di capire anche se questo sito sia davvero valido per trovare la nostra anima gemella, che poi è lo scopo che si prefigge.

Per prima cosa, diciamolo subito: se la vostra domanda è quanto costa Meetic, sappaite subito che è caro. La base è di 30 euro al mese, che diventano 10 se facciamo l’abbonamento per 6 mesi, cosa che comunque è un po’ inutile perché se conosciamo una persona dopo due mesi che siamo iscritti abbiamo pagato quattro mesi per niente.

Da un altro punto di vista, la società spesso mette a disposizioni delle offerte che propongono Meetic gratuito per tre o sette giorni, così da dar modo agli utenti di provare le sue funzionalità, anche se in modo limitato. Ma quantomeno al sito possiamo accedervi.

Altre promozioni, poi, permettono di ridurre il costo mensile dell’iscrizione, se siamo interessati, ma bisogna stare attenti a “beccarle”, queste promozioni, e può non essere semplice. E comunque in tre giorni è difficile riuscire a incontrare una persona, sono troppo pochi.

Ultima cosa, possiamo chiederci se Meetic funziona: il servizio, dobbiamo dire, è ben realizzato, e le basi per funzionare ci sono. Su internet, le opinioni su Meetic e i commenti Meetic sono spesso contrastanti, ma bisogna considerare che il funzionamento va molto in base al fatto che una persona abbia o meno trovato il partner che stava cercando, quindi le cose sono molto relative.

Certo è che gli utenti Fake non ci sono (o, almeno, non sembra ci siano) e che, con la storia del pagamento, chi è iscritto è realmente interessato a conoscere altre persone e non lo fa, quindi, solo per gioco: il che significa che il tasso di risposta è molto più alto rispetto a qualsiasi altro sito di dating online, considerando anche che con il Meetic Affinity contatteremo fin dall’inizio le persone che sono più affini ai nostri gusti e a ciò che cerchiamo. Un modo, quindi, per conoscere finalmente l’anima gemella senza trovarsi invischiati tra utenti che cercano solo un po’ di autostima, o che vogliono solo chattare, o che cercano incontri occasionali.

Meetic sarà a pagamento fin da subito, ma quantomeno certe tipologie di utenti, fin da subito, non le troveremo.

Ti consiglio di leggere anche:

2 thoughts on “Cos’è Meetic? Come funziona?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *