Come rendere visibili i tweet solo ai propri followers?

I social network, si sa, sono un ottimo mezzo per aumentare la propria popolarità e diffondere i propri pensieri. Ma, come un’arma a doppio taglio, pongono anche il problema della privacy messa duramente alla prova proprio dal principio di condivisione delle informazioni.

Twitter non è da meno e – anzi – è il social network che più di tutti pone se stessi ed i propri pensieri al centro dell’attenzione pubblica. Infatti grazie al social dei cinguettii tutti possono diventare in un certo senso “giornalisti” e postare idee ed esperienze in tempo reale e visibili a tutti. In più, Twitter è diventato anche uno strumento importante nelle mani dei selezionatori del personale che lo utilizzano per raccogliere informazioni sulle caratteristiche dei potenziali candidati.

Come rendere i popri tweet privati, cioè visibili solo ai propri followers?

Tuttavia difendere la propria privacy è possibile ed è meno difficile di quello che si possa pensare. Il primo e fondamentale passo è quello di accedere alla propria area personale (scheda account) e selezionare la voce protezione dei messaggi. In questo modo si potrà decidere chi autorizzare alla lettura dei propri tweet: è vero che questa limitazione costituirà una sorta di paletto alla nostra visibilità ma, al contempo, ci permetterà di scegliere i diversi livelli di privacy, in pratica cosa e a chi far leggere.

A questo punto, infatti, chi non è autorizzato perchè non rientra nel circolo dei tuoi followers ma prova ad accedere ai tuoi contenuti, si troverà di fronte una schermata che comunicherà l’impossibilità di lettura a causa delle mancate autorizzazioni. Inoltre, i tweet che abbiamo deciso di proteggere non saranno rintracciabili su Google e non saranno oggetto di retweet se non da parte degli autorizzati.

Come proteggere i tweet dichiarati pubblici in passato?

Va specificato che l’opzione è valida per tutti i tweet nuovi scritti da quel momento in poi ma non per quelli pubblicati in precedenza. Per rendere visibili solo ad un pubblico ristretto anche tutto il vecchio materiale è necessario accedere sempre all’area Impostazioni e poi a quella Privacy dei Tweet e spuntare la voce corrispondente.

E’ meglio un account twitter pubblico o privato?

In genere, la protezione della privacy è consigliabile agli utenti privati che utilizzano il social network a scopi personali, un pò meno alle aziende e ai brand che lo usano per comunicare con i propri fans. Ma il consiglio principale resta sempre e solo uno: riflettete bene prima di pubblicare o postare qualsiasi informazione perchè, senza protezione adeguata, le notizie immesse in rete sono davvero visibili a tutti in qualsiasi momento. Per sempre.

Ti consiglio di leggere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *